Oggi ti vogliamo rivelare un modo per capire se la tua azienda è conosciuta e genera interesse in rete. Attraverso uno strumento potentissimo e gratuito sviluppato direttamente nei laboratori di Mountain View: Google Trends. Scopri come funziona.

Stai investendo soldi online e vuoi capire come monitorare i risultati? Gli strumenti moderni permettono di tracciare acquisti, click e visite al sito, ma come misuri questi risultati nel tempo e come fai a capire se la crescita del tuo brand è in linea con aziende simili alla tua? La risposta è Google Trends, un tool gratuito che permette di studiare l’andamento delle ricerche su determinati argomenti.

Come utilizzare Google Trends per la tua azienda?

Trends ti permette di misurare l’oscillazione delle ricerche del tuo brand o del tuo settore su molteplici canali google: canale ricerca (la ricerca su Google), immagini (la ricerca di immagini su Google) Youtube e Google Shopping. Ti permette inoltre di confrontare i dati ottenuti in rapporto con altri brand del tuo settore con l’ausilio di grafici e mappe di calore. In sostanza il tool ti permette di compiere delle mini indagini di mercato efficaci e immediate.

misurare notorietà del brand

“Il mio brand è conosciuto?” Scoprilo con Google Trends!

Lo strumento dispone di diverse funzioni e impostazioni per affinare l’analisi ed ottenere dati sempre più precisi. Oltre alla scelta del canale è possibile impostare filtri avanzati per analizzare i dati su intervalli di tempo personalizzati, aree geografiche e categorie di settore. Gli utilizzi di Google Trends sono molteplici e permettono di compiere diverse analisi, vediamo alcuni esempi pratici per prendere familiarità con lo strumento e capirne le potenzialità.

Vuoi incrementare il tuo business? Prenota una consulenza gratuita

*Ho letto e accetto l’informativa sulla Privacy

*Acconsento di ricevere informazioni commerciali e pubblicitarie

*Consenso obbligatorio per l'utilizzo del servizio

#1 Esempio di una ricerca con Google Trends

Luca è un imprenditore e possiede un elegante showroom di cucine a Roma. Ha deciso di aprire un nuovo piano in cui allestire un’esposizione di cucine a tema. È indeciso su quale stile di cucina promuovere tra 3 che secondo le sue conoscenze sono al momento le più cercate: vintage, shabby chic e industrial. Decide quindi di effettuare una ricerca e un confronto attraverso Google Trends per capire l’andamento degli stili di arredamento nel tempo. Ecco cosa riesce a scoprire tramite il tool.

#2 Esempio di una ricerca con Google Trends

Fabio è il proprietario di un’officina romana e ha deciso di ampliare il proprio sito con un’area dedicata ad uno suoi servizi. Ha individuato 2 tra i servizi più richiesti dai suoi clienti. Decide quindi di utilizzare Google Trends per ottenere maggiori informazioni per capire quale tra i due gli frutterebbe più traffico sul sito dunque più vendite.

#3 Esempio di una ricerca con Google Trends

Gianni è un imprenditore che possiede un negozio di telefonia a Milano. Sta svolgendo un’analisi per comprendere quali sono i trend degli ultimi 3 mesi sugli smartphone nella sua regione. Ecco cosa ha scoperto grazie a Trends.

Vuoi scoprire altri modi per utilizzare Google Trends? Continua a seguirci per rimanere aggiornato sulle novità del web e le innovative strategie di marketing per far decollare il tuo business.